Come fare una Moodboard in 6 semplici passi

Ultimo aggiornamento acceso 2022-06-16 Jessie
DVDFab All-In-One
DVDFab All-In-One
AI-Powered 25-in-1 Complete DVD/(4K UHD) Blu-ray/Video Solutions.

Un moodboard è essenziale per qualsiasi tipo di lavoro di design o di marketing. Un moodboard aiuta a semplificare il processo per tutte le persone coinvolte.

Restate sintonizzati se siete nuovi ai moodboard. Questo articolo spiegherà cosa sono i moodboard, come possono essere creati e perché sono importanti.

Cos'è un moodboard?

Lo scopo di un moodboard non è quello di mostrare emozioni o mucche. Un moodboard è semplicemente una collezione di elementi visivi, come immagini, colori, loghi e video clip.

moodboard example

Un moodboard può essere creato per una varietà di scopi, tra cui l'interior design e la moda. Si può creare un moodboard su carta, su una lavagna di sughero o su un quaderno. Oppure, si può fare una versione digitale utilizzando un software di progettazione grafica, o anche una lavagna bianca.

I 4 motivi principali per fare un moodboard

Un moodboard ha molti vantaggi. Questi sono solo quattro dei tanti vantaggi.

1. Aiuta a creare un marchio che sia visivamente coeso

Non puoi avere solo un sito web e dei post su Instagram. È importante avere una presenza coerente su tutte le piattaforme di social media, soprattutto con le piattaforme più recenti come TikTok. Dovresti assicurarti che i tuoi video, immagini e font siano coerenti in tutti i canali di marketing.

moodboard example

Un moodboard è un ottimo modo per assicurarsi che questo accada. Può essere un ottimo modo per dare il via alle idee di marketing avendo tutti i tuoi elementi di moodboard insieme in un unico luogo.

2. Rende semplice localizzare tutti i tuoi file di design

È facile avere tutte le informazioni necessarie per il tuo progetto in un unico posto. È quello che gli chef chiamano mise en place. Si tratta di organizzare oggetti come gli ingredienti per cucinare e gli utensili da cucina. Possono quindi concentrarsi sulla cottura e non passare il tempo a cercare gli ingredienti all'ultimo minuto.

Non c'è bisogno di passare il tempo a cercare in più cartelle gli elementi di design giusti. È possibile creare moodboard e accedere alle informazioni necessarie in un'unica posizione.

3. Può essere facilmente condiviso con altri team o appaltatori

Un moodboard semplifica la collaborazione interfunzionale per le attività di design. L'intera azienda - non solo il team di progettazione - può usarlo per presentare un'identità di marca unificata. Può essere usato sia dai dipendenti che dagli appaltatori. Il moodboard è una guida per la creazione di stile e contenuti.

4. I clienti avranno un'esperienza piacevole

Puoi creare moodboard per i clienti sia che tu sia un freelance, un'agenzia o un imprenditore. È possibile accedere a tutte le informazioni per ogni progetto da una posizione. Questo ti permette di evitare le interruzioni causate da email o telefonate impreviste. Puoi anche fornire esperienze professionali senza soluzione di continuità e aumentare la fidelizzazione dei clienti.

In 6 semplici passi Crea un moodboard

Ora sai quanto sia importante creare un moodboard. Ecco una facile guida passo dopo passo su come puoi crearne uno.

1. Descrivi la tua visione del progetto e fissa gli obiettivi

Annota il tuo progetto prima di iniziare. Assicurati di includere tutte le informazioni che sono necessarie per il funzionamento del progetto. È anche una buona idea fare una lista delle persone che potranno accedere a queste informazioni.

Prima di creare un moodboard, assicuratevi di fare le domande giuste. Esse includono:

  • Crei un moodboard per tutti i progetti della tua organizzazione o solo per uno?
  • Siete disposti a dare tutte le informazioni possibili o volete limitare i dettagli che condividete a certe persone?
  • Per quale progetto viene usato il moodboard?
  • Quali sono gli obiettivi di questo progetto?

Suggerimento - In generale, si dovrebbe creare un moodboard che contenga tutte le informazioni necessarie per la vostra azienda e modificarlo per adattarlo ad ogni compito e pubblico.

2. Selezionare il software migliore

Il moodboard può essere creato su carta o su un libro. Il software è l'opzione più conveniente, in quanto ti permette di accedere al tuo moodboard online con tutti i membri del tuo team. Puoi stampare il tuo moodboard digitale se hai bisogno di una versione stampata.

Queste sono le migliori opzioni di software per il moodboard.

Adobe Photoshop

top moodboard software -adobe photoshop

Photoshop, che è estremamente personalizzabile, è il miglior software per creare moodboard. Possiedi già Creative Cloud, e sai come creare foto potenti. Agli editori piace Photoshop. Questa dovrebbe essere la tua prima opzione.

Puoi iniziare completamente da zero o scegliere un modello. Puoi anche usarlo con Adobe stock e Illustrator. Puoi fare modifiche personalizzate e importare singole immagini.

Questo software ha i suoi svantaggi. Adobe ha una curva di apprendimento estesa. Adobe Creative Cloud Express offre anche modelli di moodboard, ma è più facile da usare.

Prezzi: Questo servizio costa $20.99 per mese solare e viene fornito con una prova gratuita di 7 giorni. Creative Cloud ti costerà 52,99 dollari al mese.

Milanote

top moodboard software- milanote

Milanote è uno strumento di gestione dei progetti che i creativi possono utilizzare. Questo software è ideale per designer, scrittori, agenti, venditori e altri professionisti creativi. L'interfaccia drag-and-drop permette di pianificare facilmente progetti creativi come i moodboard. Permette di iniziare completamente da zero, o di scegliere uno dei modelli. È inoltre possibile utilizzare l'estensione web clipper per aggiungere facilmente contenuti alla vostra lavagna.

Si può anche disegnare sulla lavagna. Questa è una grande opzione se stai cercando un'alternativa economica e facile da usare.

Prezzi - Tutto inizia con un piano GRATIS. I piani a pagamento sono disponibili a $12.50/mese e $49/mese, rispettivamente. Questi costi saranno fatturati annualmente.

Canva

top moodboard software - canva

Canva offre una semplice curva di apprendimento così come un generoso piano gratuito. Questo programma online è per te se non hai le capacità o il budget per assumere un designer. Il software di design grafico che troverai è il migliore. Ci sono modelli per creare moodboard, così come per elementi come font e loghi. Puoi anche trovare milioni di immagini e un kit di branding nella libreria.

Canva si integra perfettamente con Unsplash e Pixabay per permetterti di importare facilmente video e immagini.

Prezzi - Canva offre un piano GRATUITO. Puoi scegliere tra un piano Pro o Enterprise per $12.99 al mese.

Notion

top moodboard software - notion

Puoi fare quasi tutto con Notion. Notion ti permette di pianificare, creare e pubblicare il tuo calendario di contenuti. È anche possibile eseguire campagne di link-building e monitorare le abitudini. Questo è anche estremamente conveniente.

Anche se non offre molti modelli di moodboard, è possibile creare il proprio o utilizzare altri modelli per creare il tuo. I modelli possono anche essere acquistati da sviluppatori e designer.

Prezzi Il piano Personal è completamente gratuito. I piani Personal Pro e Team costano rispettivamente $5 e $10 al mese. È anche possibile ottenere un piano Enterprise.

Miro

top moodboard software - miro

Miro, una lavagna online ti permette di collaborare facilmente ai progetti. Ci sono più di 30 milioni di utenti registrati. Puoi usarlo per disegnare i tuoi progetti. È anche possibile utilizzare il modello per creare moodboard.

O usi i modelli o crei i tuoi. Il moodboard può essere condiviso con tutta la tua squadra e puoi aggiungerci dei file.

Prezzi I piani Team e Business costano rispettivamente 10 e 20 dollari al mese. È possibile ottenere anche i piani Enterprise e Free.

Moodboard

top moodboard software - moodboard

Dribbble ha uno strumento chiamato Moodboard che è specificamente fatto per fare moodboard. Non hai bisogno di un account per usarlo. Si può iniziare con una tela vuota, o scegliere uno dei modelli. Una volta che hai caricato i tuoi file, salvali e poi pubblicali.

Prezzi: Gratuito.

Figma

top moodboard software - figma

Figma, software di design che è gratuito e ha un'interfaccia di collaborazione, può essere usato da chiunque. È possibile utilizzare il modello di moodboard o creare il proprio. È facile usare l'editor. Si può anche disegnare direttamente e aggiungere note adesive.

Prezzi Figma offre un piano Starter con un uso limitato. Se fatturati annualmente, i piani Professional e Organization costano rispettivamente 12 e 45 dollari per editore ogni mese.

3. Puoi progettare il tuo moodboard, o usare un modello

Dopo aver scelto il software giusto, puoi iniziare a creare il tuo moodboard.

Lo scopo del moodboard determinerà la struttura che userete. Se create un moodboard per progettare un sito web, per esempio, è importante che mettiate gli elementi più essenziali come i loghi e i colori, così come i font, in cima.

Se state creando un moodboard per il vostro marchio sui social media, le immagini, i video, le clip audio e i font saranno collocati in cima.

Il tuo moodboard può essere disposto in ordine alfabetico. Le clip audio potrebbero essere le prime, seguite dalla palette di colori. Poi si può passare ai font e infine aggiungere i video clip.

È anche possibile utilizzare modelli preconfezionati. È possibile acquistare modelli per tutti i programmi di moodboard menzionati sopra su siti web come Creative Market o Cuts.

moodboard software

Questi siti hanno per lo più modelli di moodboard che possono essere utilizzati con Photoshop o Canva.

4. Tutti i materiali devono essere raccolti

Una volta che hai creato una struttura, dovrai raccogliere i materiali necessari per la costruzione del moodboard. Questi sono gli elementi che dovresti includere nel tuo moodboard.

Clip audio. Potreste usare clip audio per dare istruzioni o testimonianze che definiscono il design e lo stile del vostro marchio. Queste clip audio potrebbero essere musica per il tuo sito web, o video.

Tavolozza dei colori. Le vostre palette di colori dovrebbero essere incluse nel vostro moodboard. Puoi anche usare piattaforme come Adobe Color o Colorlovers se non hai una tavolozza di colori.

color palette

Puoi giocare con queste palette fino a quando non scoprirai quella che meglio si adatta al tuo marchio.

Caratteri. Etichettate tutti i font. Dovresti mettere il font primario in cima. I font secondari e complementari possono essere aggiunti dopo. Dovresti anche menzionare i tempi appropriati per usare quel particolare font.

Icone. Potete aggiungere icone al vostro marketing e design.

Immagini. Quando aggiungi immagini al tuo sito web, assicurati di categorizzarle correttamente. Etichettatele in base alla piattaforma per cui le usate - potrebbe essere il vostro sito web, i social media, le presentazioni, ecc. Avrai bisogno di credito se usi alcune immagini. Includi l'URL della fonte insieme alle istruzioni per il credito.

Ispirazione. Puoi caricare foto e screenshot di qualsiasi lavoro di design che desideri. Puoi caricare siti web, annunci, foto e post sui social media. Questi materiali possono essere usati da te e dal tuo team come ispirazione per le sessioni di brainstorming.

Slogan. Questa sezione dovrebbe contenere tutti i tuoi slogan. È possibile dare istruzioni specifiche su quando dovrebbero essere usati e dove ognuno di essi è attualmente utilizzato.

Suoni. Tieni traccia dei suoni di avviso brevi che vuoi e che durano solo un secondo. Potrebbero essere usati per avvisare i visitatori del sito tramite popup o notifiche push.

Texture. Puoi usare le texture nelle tue immagini per aggiungere un po' di carattere. Queste istruzioni possono essere usate per spiegare come e quando usarle, così come se sono adatte a certi tipi di immagini o colori.

Video clip. Metti qui tutti i tuoi video, come suggerisce il titolo. Questo potrebbe includere video testimonial o video esplicativi.

5. Fare nuove versioni

Per renderlo abbastanza flessibile da lavorare con una serie di progetti, ti consigliamo di creare il moodboard iniziale. Modificare le sezioni del tuo moodboard principale può permetterti di creare versioni specifiche per progetti diversi.

Molti moodboard non possono coprire tutti i casi d'uso. Il tuo moodboard può contenere troppi dettagli, il che può causare confusione e rendere difficile individuare le cose. Potete anche creare nuove versioni per evitare di rivelare accidentalmente informazioni riservate. Questo è particolarmente vero se il moodboard è condiviso con designer freelance o un'agenzia.

moodboard example

Ci sono moodboard separati che possono essere utilizzati per il web design, il branding sui social media e le pubblicità, così come le e-mail o qualsiasi altro mezzo.

6. Ottenere un feedback

Chiedi al tuo team di dare un feedback dopo aver creato i tuoi moodboard. Vuoi che capiscano cos'è il layout e come possono individuarlo. Gli utenti possono collaborare usando i commenti sul software moodboard. Puoi inviare un'email o condividere i tuoi problemi con loro direttamente sulla piattaforma.

Una cattura dello schermo con indicazioni sull'uso del moodboard potrebbe essere utile. Puoi anche rispondere alle domande del tuo team in modo che chiunque possa accedere al moodboard, in seguito, possa afferrare rapidamente le informazioni.

Creare un moodboard

Un'azienda dovrebbe avere un moodboard. Semplificano la maggior parte dei compiti di design e di marketing. È anche più facile fare un brainstorming di idee avendo tutte le informazioni rilevanti a portata di mano.

Non limitarti a creare e dimenticare il tuo moodboard: aggiornalo costantemente con le ultime informazioni. Ci sono molti modelli e software che rendono facile creare moodboard.

articoli Correlati